8:00 - 20:00

Aperti dal Lunedì al Venerdì

091 58 12 09

Contattaci per una consulenza

Facebook

Youtube

Cerca
 

Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica

Avvocato Carlo Riela > Casi e sentenze  > Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica

Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica

Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica
Sigaretta elettronica: pubblicato il decreto di autorizzazione vendita.

Termine scadenza presentazione decreto di autorizzazione vendita prodotti da inalazione senza combustione costituiti sostanze liquide con o senza nicotina: ENTRO 30 GIORNI DALLA PUBLICAZIONE DEL DECRETO SUL SITO ADM, QUINDI ENTRO IL 22/04/2018

SCARICA IL MODULO

Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica

Gli imprenditori che operano nel settore della sigaretta elettronica (e-cig) o vaping sono in fibrillazione in seguito alla pubblicazione del decreto Direttoriale 47885 del 16/03/2018 da parte dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli.

L’Agenzia delle Dogane e Monopoli stabilisce con il decreto sopra indicato le modalità e requisiti per l’autorizzazione alla vendita dei prodotti da inalazione senza combustione costituiti sostanze liquide con o senza nicotina.

Cosa prevede il decreto pubblicato dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli ?

Il decreto prevede l’obbligo per GLI ESERCIZI DI VICINATO, LE FARMACIE E PARAFARMACIE CHE EFFETTUANO LA VENDITA AL PUBBLICO DEI PRODOTTI DA INALAZIONE SENZA COMBUSTIONE COSTITUITI DA SOSTANZE LIQUIDE, CONTENENTI O MENO NICOTINA, DI INOLTRARE ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE AD ADM (agenzia dei monopoli).

Cosa si intende per esercizi di vicinato?

Sono esercizi di vicinato: gli esercizi con superficie di vendita fino a 150 m2 nei Comuni con popolazione al di sotto di 10.000 abitanti; gli esercizi con superficie di vendita fino a 250 m2 nei Comuni con popolazione al di sopra di 10.000 abitanti

NON SONO ESERCIZI DI VICINATO

  • le farmacie
  • le rivendite di generi di monopolio
  • le associazioni di prodotti ortofrutticoli
  • le vendite di carburanti e oli minerali
  • le vendite, nei locali di produzione o in locali adiacenti di beni di produzione propria, di beni accessori all’esecuzione delle opere, o prestazioni di servizio degli artigiani iscritti all’Albo
  • i pescatori o cacciatori che vendono i prodotti provenienti dall’esercizio della loro attività
  • le vendite delle proprie opere d’arte e pubblicazioni
  • le vendite in fiere campionarie e mostre.

Lo svolgimento dell’attività è subordinato al possesso dei requisiti soggettivi previsti dalla normativa antimafia.

Requisiti soggettivi:

1. Per esercitare l’attività di vendita al dettaglio di prodotti inerenti il settore merceologico non alimentare è necessario essere in possesso dei soli requisiti soggettivi morali.
2. Per esercitare l’attività di vendita al dettaglio di prodotti inerenti il settore merceologico alimentare, oltre ai requisiti soggettivi morali sopra citati, è necessario essere in possesso anche dei requisiti soggettivi professionali.

Cosa Fare per ottenere l’Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica dei prodotti da inalazione senza combustione costituiti sostanze liquide con o senza nicotina?

PRESENTARE ISTANZA DI RICHIESTA DI Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica AL COMPETENTE UFFICIO DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI (SETTORE TABACCHI) SU BASE REGIONALE (PER LA SICILIA UFFICIO DI PALERMO)

Quando?

l’istanza di Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica va presentata ENTRO 30 GIORNI DALLA PUBLICAZIONE DEL DECRETO SUL SITO ADM, QUINDI ENTRO IL 22/04/2018. L’autorizzazione ha validità biennale.

Vendita dei prodotti da inalazione senza combustione costituiti sostanze liquide con o senza nicotina, Quali sono i documenti da presentare per ottenere l’autorizzazione ?

1. MARCA DA BOLLO
2. ISTANZA DEBITAMENTE COMPILATA E FIRMATA
3.UNA COPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITà
4. BILANCIO 2017 O Conto Economico DA CUI SI EVINCANO I RICAVI DA ATTIVITA’ PREVALENTE E NON.

FAQ

A quale Ufficio dei monopoli deve essere inoltrata la domanda per richiedere
l’Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica?

La domanda deve essere inoltrata all’Ufficio dei monopoli competente per la regione in cui è localizzato l’esercizio di vicinato, la farmacia, la parafarmacia

Cosa si intende per “valore delle vendite registrate nell’ultimo anno solare de prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide, contenenti meno nicotina, e dei dispositivi meccanici ed elettronici, comprese le parti di ricambio, che neconsentono il consumo”, nonché per “valore delle vendite delle eventuali altre attività dell’esercizio”?

Il comma 5-bis dell’articolo 62-quater del Testo unico delle accise, prevede che per gli esercizi di vicinato “l’attività di vendita” dei prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide, contenenti o meno nicotina, e dei dispositivi meccanici ed elettronici, comprese le parti di ricambio, che ne consentono il consumo sia prevalente rispetto alle eventuali altre attività dell’esercizio. La prevalenza “dell’attività di vendita”, pertanto, non può che essere riferita “al valore delle vendite”, comprensive di tutte le imposte (imposta sul valore aggiunto, imposta di consumo). In pratica, il valore dell’attività di vendita corrisponde al prezzo complessivo di vendita al pubblico dei beni e servizi oggetto delle due tipologie di attività. Il requisito della prevalenza deve sussistere in riferimento a ciascun locale autorizzato e ad un anno solare di attività.

Come è possibile verificare la conformità dei prodotti a quanto previsto dai commi 6, 7, 8 e 9 dell’articolo 21 del decreto legislativo n. 6/2016?

Poiché l’autorizzazione prevista dall’articolo 62-quater, comma 5-bis, del decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, e successive modificazioni (Testo unico delle accise), non abilita alla preparazione e confezionamento dei prodotti liquidi da inalazione, la conformità dei prodotti a quanto stabilito dall’articolo 21 del decreto legislativo 12 gennaio 2016, n. 6, deve essere assicurata dai fabbricanti. In considerazione della responsabilità solidale del soggetto che commercializza i prodotti, prevista in termini generali dal Codice del consumo (decreto legislativo n. 206/2005), il soggetto medesimo è tenuto, come stabilito dal decreto direttoriale 16 marzo 2018, a verificare detta conformità con le modalità ritenute più opportune, compresa ’acquisizione di certificazioni e dichiarazioni rese dai fabbricanti

L’Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica prevista dal decreto direttoriale 16 marzo 2018 può essere riferita a più locali?

No. L’autorizzazione deve essere richiesta per ciascun locale (esercizio di vicinato, farmacia, parafarmacia) che effettua l’attività di vendita dei prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide, contenenti o meno nicotina, anche se gestiti da un’unica ditta individuale o società.


SCARICA IL MODULO

Autorizzazione vendita liquidi sigaretta elettronica

Se Sei un operatore nel settore dello svaping o vaping o sigaretta elettronica può esserti utile sapere che stiamo lavorando alla realizzazione di un Contratto di rete tra una pluralità di imprese operanti nel comparto dei prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide.

Il Contratto di rete è un istituto innovativo nel nostro sistema produttivo che realizza un modello di collaborazione tra imprese che consente, a queste ultime, pur mantenendo la propria indipendenza, autonomia e specialità, di realizzare progetti ed obiettivi condivisi.

Il contratto di rete consente di:

Incrementare la capacità innovativa e la competitività sul mercato.

Ridurre i costi.

Sinergie che permettono di affrontare meglio il mercato.

VANTAGGI PER I RETISTI DELLA RETE

1. ESSERE RAPPRESENTATI AL TAVOLO TECNICO DI SETTORE ISTITUITO PRESSO L’AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI (LA RETE SARA’ ACCREDITATA)

2.AVERE PRESENTATA L’ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE GRATUITAMENTE

3. OTTENERE FIDEIUSSIONI E CAUZIONI RICHIESTE DAI MONOPOLI A CONDIZIONE DI FAVORE (LA RETE STIPULERA’ UNA CONVENZIONE CON UNA PRIMARIA COMPAGNIA ITALIANA OPERANTE NEL SETTORE)

4. IN POCHE PAROLE, SFRUTTARE AL MASSIMO LE SINERGIE ED IL POTERE DELLE ECOMIE DI SCAL A OFFERTE DALLA RETE.


“Istanza di autorizzazione alla vendita dei prodotti da inalazione senza combustione costituiti da sostanze liquide con o senza nicotina”

SCARICA IL MODULO

No Comments

Leave a Comment